Automatic mechanical rolex replica watches: Each automatic mechanical rolex replica watch is developed from a manual mechanical replica watches, so the automatic mechanical replica watches uk can be twisted by winding the crown clockwise like a manual mechanical watch.
Cuore di padre Cuore di Padre
Immagine
 Ci vogliono orfani di padre vivo...... di Nick
"
Oggi è un giorno in cui non penso, sento.
Sento talmente tanto che penso.
E come sempre penso te.
Non a te. Ma te.
Penso il tuo primo pensiero. E l’ ultimo.
Sento e penso. Te.

PAPA'
"

 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Nick (del 14/03/2008 @ 12:03:00, in Servizi, linkato 8531 volte)
leggete, firmate e fate firmare
è una conquista di civiltà ed evoluzione.

http://progettoetico.blogspot.com/

per il diritto dei figli ad avere tutti le stesse opportunità
di ricchezza morale educativa economica che comporta
avere due genitori presenti





Salvo dove diversamente indicato, i materiali pubblicati su questo blog, sono sotto Licenza Creative Commons.


 


Di Nick (del 05/02/2008 @ 10:46:54, in Servizi, linkato 5888 volte)

GIOPA': il nuovo servizio dedicato ai papà separati e ai loro bambini - inaugurato il 24 gennaio 2008 in Via Procaccini 12, Milano

leggi

Un luogo di incontro, di gioco e di riflessione dedicato ai padri separati e ai loro bambini da 0 a 13 anni.

Un luogo e uno spazio pensato tutto per loro, accogliente e divertente dove costruire la nuova storia tra padri e figli dopo la separazione.

E' il primo servizio pensato esclusivamente per loro, perchè condividano l'emozione di giocare e stare bene insieme per un tempo che, anche se limitato, è di grande importanza per entrambi. E' gratuito ed è aperto il Sabato e la Domenica ed è sempre presente un educatore per accoglierli.

Per informazioni Alessandra Rei tel. 0277404490





Salvo dove diversamente indicato, i materiali pubblicati su questo blog, sono sotto Licenza Creative Commons.


 


Di Nick (del 08/01/2008 @ 10:09:11, in Servizi, linkato 2311 volte)

SVIZZERA, BELLINZONA.
"Pari opportunità... anche per i padri"

In Svizzera tre parlamentari hanno proposto l’istituzione di “una figura istituzionale che si occupi di tutelare e garantire i diritti del padre in caso di divorzio e vigili onde evitare abusi di diritto della controparte

articolo completo:
http://lnx.papaseparati.org/psitalia/index.php?option=com_alphacontent&section=1&cat=97&task=view&id=1075&Itemid=243

SPAGNA, MADRID.
“Custodia Compartida”

10 febbraio 2008 indetta dall’associazione Manos Unidas una grande manifestazione per la CUSTODIA COMPARTIDA (affido condiviso) contro le DENUNCIAS FALSA (false denuncie), contro la Sindrome de Alienacion Parental (sindrome da alienazione genitoriale, PAS).

fonte: 
http://www.projusticia.es/madridfebrero.htm

video sulla manifestazione precedente di SEVILLA
http://es.youtube.com/watch?v=l2hmh4_bxDw%20

altri video di manifestazioni sulla BIGENITORIALITA in Spagna
http://www.youtube.com/watch?v=AjYFgOz1aqM&eurl=http://www.projusticia.es/
“el nino tiene derecho a conoscer a suo padres e a ser criado por ellos”
“no a la marginacion del padre”
“somos 4 millones los hijos de los padres separados”
(in Spagna sono 4 milioni i figli di padri separati)

dura contestazione di padri a ZAPATERO per la CUSTODIA COMPARTIDA
http://www.youtube.com/watch?v=gb56FrfhcJ0&feature=related
(dovremo arrivare anche noi a questi gesti o i politici si sveglieranno prima?)

VNEWS (novembre 2007): 30 giorni di sciopero della fame per Richard Monteghepardi che non vede sua figlia da 5 mesi, Richard di origine italiana ha chiesto aiuto anche al consolato italiano in Spagna.
http://www.youtube.com/watch?v=EJCUrXnMSnI

ITALIA, BOLZANO.
“Nasce la prima casa per padri in difficoltà”

Storie di padri costretti a dormire in macchina o nei ricoveri per senza tetto, padri senza un luogo dove poter accogliere i figli.

video completo (molto bello) RAI3:
http://www.media.rai.it/mpmedia/0,,RaiTre-RotocalcoTelevisivo^25108,00.html

ROMANIA.
“Padre Italiano chiede cittadinanza romena”

L'uomo, che ha avuto da una donna romena una figlia, ora di tre mesi, riceve una busta paga a zero euro: stando alla sentenza del Tribunale deve tutto lo stipendio alla ex moglie e al primo figlio. L'uomo ha chiesto un immediato incontro con il presidente BASESCU per ottenere la cittadinanza romena: “Lì avrò più dignità. E mia figlia sarà più tutelata”

L'uomo sta verificando la possibilità di denunciare l'Italia in sede internazionale per l'aperta violazione dei diritti umani che il trattamento riservatogli potrebbe costituire.

fonte:
http://www.centrostudi-ancoragenitori.it/ultime/padre-italiano-con-busta-paga-a-zero-euro-chiede-la-cittadinanza-r.html

FRANCIA.
“Nasce in Francia l’associazione ACALPA, contro l’alienazione genitoriale” (PAS)

Per il mantenimento del legame famigliare durante le separazioni conflittuali, il bambino si ritrova nell’impossibilità di fare rispettare i propri diritti. Quando il divorzio diventa una guerra, il bambino-soldato diventa oggetto e posta in gioco del conflitto genitoriale, ed un’arma inesorabilmente efficace per distruggere l’altro genitore e tutta la sua famiglia.

sito dell’associazione:
http://www.acalpa.org/
approfondimento sulla PAS
http://www.psicoterapiacostruttivista.it/art/000103.pdf

USA.
“Barack Obama per la paternità responsabile”
(democratico vincitore delle primarie 2008, IOWA, ai danni di Hillary Clinton)

Barack Obama (D-IL) e Evan Bayh (D-IN) hanno introdotto di recente il programma "Paternità Responsabile e Salute delle Famiglie 2007" per combattere quella che loro chiamano la "epidemia nazionale dell'assenza paterna". Obama e Bayh registrano che i figli senza padre sono a drammatico e maggior rischio di commettere crimini, abbandonare gli studi, fare uso di droghe [continua...]

fonte:
http://www.acfc.org/site/PageServer?pagename=obamas_responsible_fatherhood





Salvo dove diversamente indicato, i materiali pubblicati su questo blog, sono sotto Licenza Creative Commons.


 


Di Nick (del 20/12/2007 @ 12:49:13, in Servizi, linkato 2343 volte)

Dal 18 di dicembre 2007, fino al 30 di Gennaio 2008 nei comuni emiliani di: Bologna-Casalecchio di Reno-Zola Predosa, e nei comuni Lombardi di Milano/Monza, Cologno-Monzese, Sesto S.Giovanni, Bergamo /provincia e Napoli avrà luogo la Campagna di Comunicazione Sociale promossa delle Associazioni Italiane per la tutela dei minori e dalle varie associazioni dei Papà Separati Italiani sparse sul territorio nazionale...

 
La comunicazione, è un atto di chiara denuncia relativa alla mancata e/o non corretta applicazione della legge sull’affido condiviso (L.54/2006) a ben oltre un anno dall’emanazione della legge, privilegiando di fatto ancora l’affido mono-genitoriale e bypassando i contenuti della legge stessa.
Il messaggio è impattante ed emotivo, un manifesto dove un bambino col cuore in mano riesce solamente ad esprimere la propria incomprensione davanti alla realtà in cui è costretto a sottostare.
Lo slogan recita: Non toglietemi mio padre, voglio vivere e crescere anche con Papà

Quello che si intende evidenziare e sottolineare è
che il dettato di legge viene interpretato e non viene applicato nella sua interezza, viene svuotato dei contenuti riguardanti l’equità frequentativa, questa è oramai prassi, a nostro avviso discriminate, operata da una grande maggioranza di magistrati con chiaro e preciso intento di vanificarne il contenuto.
Spesso gli stessi operatori del sociale operano con pregiudizi che non favoriscono una equità di trattamento vanificando la stessa mediazione famigliare. Ricordiamo che la legge sull’affido condiviso rappresenta una vera tardiva rivoluzione dai contenuti Etici e Morali con cui ci si prefigge il beneficio per i figli di separati, a fronte di Una concreta “Pari-Genitorialità”.
 
In sostanza, si denuncia la responsabilità da parte delle istituzioni preposte di non consentire a questi bambini, ciò di cui hanno pieno diritto, ovvero: frequentare equamente i loro genitori ed i rispettivi rami genitoriali e mantenere con entrambi un significativo rapporto e beneficiare del loro amore. Il concetto di equità non è soggettivo! L’inapplicazione della legge vanifica pure l’aspetto relativo alla frequentazione dei Nonni, che di conseguenza non possono più accudire i loro nipotini ne vivere l’importantissimo ruolo implicito di figure cardine sul fronte affettivo ed educativo.
 
La Comunicazione Sociale sottolinea la comune responsabilità che accomuna  sia la magistratura che i tribunali dei minori, gli assistenti sociali, la classe politica ed i responsabili delle politiche rivolte alla famiglia che sono esortati ad accogliere e produrre il cambiamento necessario utile a non creare le premesse affinché i figli di separati continuino ad essere vittime predestinate e tanto meno nel relegare i padri a ruoli marginali soprattutto
se bendisposti a condividere coi figli una vita.

Le Associazioni altresì intendono dare un segnale
di presenza e radicamento nel territorio nazionale, in quanto realtà attente e sensibili al tema infanzia e alla pari genitorialità.
Non ultimo, le associazioni intendono dare un segnale anche ai papà disorientati che sempre più spesso sono vittime di un sistema che si accanisce contro di loro; desideriamo facciano riferimento alle associazioni stesse per continuare una sana battaglia di diritti per la convivenza con i loro figli.
 
La sottrazione di affetti che si perpetra allontanando di fatto i figli dai loro padri nel 86% dei casi.(dato istat) ha vecchie origini, lontane dall’attuale specchio del sociale, ed esprime una fortissima componente di pregiudizio, relegando la figura paterna ad un unico utile ruolo sotto il profilo economico per un mantenimento “ a distanza”.

E’ proprio contro questo pensiero che declassa la genitorialità, che le associazioni dei papà e dei genitori separati combattono e mirano ad evidenziare sia l’incongruità del pensiero che il sopruso perpetrato che presta il fianco a manipolazioni, utili solo a mantenere ben saldo il mercato che gravita attorno ai divorzi e ai tribunali, ma affossa concetti come l’amore, l’umanità e l’importanza per i nostri figli
di vivere VERAMENTE con ENTRAMBI i genitori.
 
Roberto Castelli -
Responsabile Papà Separati- Emilia Romagna - mail: Genitori–Sottratti@libero.it

Di seguito i due file allegati:

MANIFESTO - VOLANTINO





Salvo dove diversamente indicato, i materiali pubblicati su questo blog, sono sotto Licenza Creative Commons.


 


Di Nick (del 11/12/2006 @ 17:28:20, in Servizi, linkato 1763 volte)

E' finalmente online il servizio di registrazione alla nostra newsletter.

Digitando il vostro indirizzo email, riceverete gli aggiornamenti del Blog Cuore di Padre, direttamente nella casella di posta.

E' un servizio ovviamente gratuito dal quale potrete in qualsiasi momento cancellarvi.

Sarà più facile tenervi aggiornati e diffondere i nostri sentimenti di "padri a ore", nella speranza di poter redimere anche un solo cuore di mamma





Salvo dove diversamente indicato, i materiali pubblicati su questo blog, sono sotto Licenza Creative Commons.


 


Pagine: 1

 
           Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini
Ci sono 47 persone collegate


Titolo
Attimi (13)

Le fotografie più cliccate


Titolo
Citazioni (3)
Comunicati (1)
Giù le mani dai bambini (5)
MAMMA (3)
PAPA' (84)
Riflessione (3)
Servizi (5)





Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
zsdfghjkl
16/07/2018 @ 12:14:08
Di ÁDFGHJK
t? khóa[url=link]t? ...
16/07/2018 @ 12:12:48
Di ariana
online casino roulet...
16/07/2018 @ 09:31:07
Di Justin

Titolo
Pensi che i figli siano proprietà privata ?

 NO
 No però sono più miei che del padre
 ...del papà, NO
 Solo di mamma...faccia di velluto
 solo di papà...........SCHERZO !!!